Yemen: soldato americano ucciso, combatteva a fianco dei sauditi

    Il movimento rivoluzionario yemenita Ansarullah ha mostrato il passaporto di un soldato americano che combatteva contro gli yemeniti a fianco dei sauditi.
    A diffondere la notizia il sito del movimento,  che venerdì ha pubblicato le immagini dei documenti del soldato americano ucciso.
    Si tratta del passaporto e del certificato di nascita di Tyler Nathaniel Caldwell, residente della Florida.

    certificato di nascita del soldato americano ucciso da  Tyler Nathaniel Caldwell, residente della Florida.

    certificato di nascita del soldato americano ucciso ,Tyler Nathaniel Caldwell, residente della Florida.

    Nel mese di Maggio, la tv yemenita al-Masirah aveva riferito che le forze speciali statunitensi erano entrare nel paese insieme a quelle degli Emirati per opporsi alle forze rivoluzionarie.
    L’Arabia Saudita, guidando una coalizione di paesi arabi, ha iniziato il 26 Marzo 2015 il bombardamento dello Yemen che e’ costato la vita finora ad oltre 10 mila civili, secondo le stime dell’Onu.
    Il motive dell’aggressione la vittoria dei rivoluzionari nel paese che ha indotto alla fuga il dittatore filo-saudita Abd Rabbuh Mansur Hadi.
    Le nazioni ed i media occidentali hanno fatto silenzio dinanzi all’aggressione dello Yemen ad opera dell’Arabia Saudita per via di interessi e questioni di alleanza con Riyadh.
    Tale realtà e’ stata denunciata nel mese di Luglio persino dal Washington Post che ha ammesso che gli Stati Uniti stanno svolgendo “un ruolo a basso profilo ma letale” in Yemen proseguendo inoltre con la vendita di bombe all’Arabia Saudita.

    Articoli Correlati:



    Leave a Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked with *

    Cancel reply

    ads

    Log In

    Ultime notizie

    Video correlati

    ads

    error: Content is protected !!