Gli effetti della crisi economica in Egitto portano un operaio al suicidio

Gli effetti della crisi economica in Egitto portano un operaio al suicidio

Un operaio si è suicidato impiccandosi nella sua abitazione a Porto Said. Il motivo è legato alle difficoltà economiche che l’uomo stava vivendo negli ultimi mesi a causa dei prezzi sempre più elevati.
La direzione della Sicurezza ha ricevuto notifica  che  “il corpo di Ahamdah, 45 anni è stato trovato appeso con  una  corda nella sua casa, nella zona Elsiad  Metwally”. L’uomo è stato trasportato all’ospedale, il procuratore ha preso in consegna l’indagine, dai primi elementi è emerso che il suicidio è scaturito dalle gravi difficoltà finanziarie che l’uomo stava vivendo e l’incapacità di rimborsare le obbligazioni quotidiane a causa di prezzi più elevati.

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!