Libia, Isis: Appello ai militanti resistete e conquisteremo Roma

Libia, Isis: Appello ai militanti resistete e conquisteremo Roma

Video fatto in Libia in cui si invitavano i militanti a diventare kamikaze e si prometteva la conquista di Roma, oggi lo Stato Islamico ha diffuso un video della società di produzione Al Jazirah (da non confondere con la tv Al-Jazeera) per invitare i suoi “soldati” a combattere con più determinazione ora che le cose stanno cambiando in maniera sfavorevole.
Nel video l’Isis si è rivolto ai fedeli che stanno facendo un “buon lavoro”, ossia combattendo. E le recenti sconfitte in Libia, Iraq e Siria sono state presentate come una sorta di test che Dio sta facendo ai jihadisti per verificare quanto forte e determinata sia la loro fede.
Concetti che sono stati ripetuti anche nel nuovo filmato: Dio vuole vedere la vostra pazienza e perseveranza. Questo distingue i militanti onesti dagli ipocriti che fuggono per paura e lasciano l’onore dei musulmani e le proprie case in balia del nemico”.
E, appunto, per motivare soldati evidentemente non più motivati come prima, la promessa di conquistare Roma e prendersi la penisola araba. Considerazioni riprese anche nel finale del filmato.
Non c’è dubbio che non si tratta di una minaccia specifica quanto – come detto – di uno slogan.
E non c’è nemmeno dubbio che il video sia un altro segnale di debolezza dell’Isis.
Tuttavia è altrettanto vero che lo slogan, ripetuto così frequentamente, può incitare qualche lupo solitario o sconsiderato che si abbevera alla propaganda del Califfato. Per questo anche questo video non può essere sottovalutato.

 

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!