Egitto: la polizia rapisce un avvocato, scoppia la protesta

Egitto: la polizia rapisce un avvocato, scoppia la protesta

Più di 40 avvocati e 50 attivisti  hanno  chiesto il rilascio immediato del legale Mohamed Mahmoud Sadek  (conosciuto come l’avvocato dei  prigionieri, molti per motivi politici,  del carcere di alta sicurezza El Akrap, chiamato Guantanamo dell’Egitto).
La protesta è avvenuta dopo che la forza di sicurezza ha arrestato e sequestrato Sadek nella stazione di Giza, martedì  sera, e portato in un luogo sconosciuto.
I firmatari dell’appello hanno chiesto di punire le persone  responsabili del suo arresto, e condannato con la massima forza il Ministero dell’Interno e i poliziotti che continuano a terrorizzare  gli  avvocati e difensori dei diritti umani. L’avvocato, Mohamed Sadek, è uno dei membri della difesa dei detenuti nel carcere El Akrab e e passa la maggior parte del suo tempo in difesa delle vittime delle forze di sicurezza egziana, questa è la cosa che  ha sollevato le ire delle autorità locali. Sadek è l’ennesima vittima di  sparizioni forzate senza nessuna accusa (così come centinaia di avvocati, giornalisti, attivisti, e anche citadini normali)

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!