Il cold case di Oetzi, ucciso da un vigliacco

Il cold case di Oetzi, ucciso da un vigliacco

La Mummia del Similaun, nel mondo conosciuta come Oetzi, rinvenuta esattamente 25 anni fa sul ghiacciaio del Similaun in Alto Adige, e’ stata uccisa a seguito di una situazione di conflitto accaduta almeno tre giorni prima della sua morte. E’ questo uno dei principali risultati scientifici che ricercatori ed esperiti di tutto il mondo stanno presentando al congresso internazionale sulle mummie aperto oggi all’Eurac di Bolzano. Oetzi e’ stato assassinato. Di questo sono sicuri gli scienziati che hanno esaminato a lungo la punta della freccia scoperta nel 2001 nella sua spalla sinistra dell’uomo vissuto 5.300 anni prima di Cristo. Il Museo Archeologico dell’Alto Adige, dove si trova la Mummia del Similaun, ha incaricato nel 2014 il commissario della polizia criminale di Monaco Alexander Horn di indagare sul caso con i piu’ avanzati metodi criminologici.

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!