Iran: uno degli interni più belli dell’arte mondiale a Shiraz

Iran: uno degli interni più belli dell’arte mondiale a Shiraz

I più importante centro di pellegrinaggio della città di Shiraz, in Iran, è il mausoleo Shah Cheragh, un grandioso monumento funebre il cui nome è traducibile come “Signore della luce”.
Secondo quanto si dice rispetto alle sue origini, Amir Ahmad e suo fratello Mir Muhammad, entrambi fratelli dell’imam Reza, si rifugiarono a Shiraz nel nono secolo d.C., e a partire dal quattordicesimo secolo le loro tombe divennero meta di pellegrinaggio, quando la regina Tashi Khatun fece erigere una moschea e scuola teologica sul loro luogo di sepoltura.
L’enorme cupola sopra il santuario è intarsiata con centinaia di migliaia di pezzi di vetro e specchi, che ricoprono anche le pareti interne insieme ad altrettante piastrelle multicolori.
L’attuale edificio è costituito dall’antico portico originale sul lato orientale, un ampio santuario, una moschea sul lato occidentale del santuario, e varie sale, oltre a numerose tombe di regnanti locali.
Nella gallery, le meravigliose immagini di questo luogo poco noto ma estremamente suggestivo.


 

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!