Egitto: decine di arresti di admin di pagine facebook

Egitto: decine di arresti di admin di pagine facebook

Blitz della polizia e arresti in massa in questi ultimi giorni in Egitto per via dell’invito (misterioso con tanto di locandine) a manifestare contro il regime di Al-Sisi l’11 novembre.
Tra gli arrestati Khalid Mukhtar L’admin che gestiva una pagina comica ironizzando sulle criticità del Paese, in un video di otto secondi c’era l’immagine di al- Sisi che chiedeva i soldi spicci con un gioco.

14606251_1668161603495820_5821788250204260581_n
Un raid venerdì da parte della polizia è stato fatto nella sede del Coordinamento egiziano per i diritti e le libertà “cercavano Mohamed Lofty, il numero due della Ong che assiste la famiglia di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano”, dicono alcuni operatori. Ieri nuovo blitz nella sede di un giornale on-line, ” Al Tarik”  “hanno perquisito uffici e telefoni dei giornalisti per 4 ore”.
Quattro giorni fa hanno arrestato Sharshob che ha postato un filmato contro al-Sissi su facebook di protesta, il video ha fatto 40 milioni di viste in due giorni, “questo ha fatto scattare la ricerca da parte della polizia per arrestarlo”, dicono i parenti. Sharshop è un venditore ambulante di cibo, ha 4 figli e “nessuna convinzione politica”.

14718781_1814097415533434_1670756242388808937_n
Intanto è arrivata la notizia che tra le molte persone arrestate nelle ultime 48 ore ci sono decine di admin che gestiscono pagine facebook e disegnatori di comics.

Articoli Correlati:



Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Cancel reply

ads

Log In

Ultime notizie

Video correlati

ads

error: Content is protected !!